Richiedi contatto

    Se desideri essere contattato da Fertil, compila i campi sottostanti.

    seguici anche sui social

    Tipologie di tetto verde

    Una copertura verde, è semplicemente un tetto ricoperto da uno strato di substrato di coltivazione e di specie vegetali.
    A seconda del tipo di vegetazione, delle funzioni prevalenti nei confronti dell’edificio, della possibilità di fruizione, del grado di manutenzione necessario e, si distinguono due tipologie prevalenti di tetto verde : Sistemi di inverdimento estensivi e Sistemi intensivi.
    I sistemi FertilRoof consentono al progettista ed al costruttore di spaziare in entrambe le tipologie, in funzione della struttura costruttiva del fabbricato (carichi sostenibili), della destinazione d’uso e del budget a disposizione.

    Sistemi intensivi

    Sono coperture in cui si possono creare spazi molto simili a quelli di un giardino tradizionale. Il tetto diventa fruibile e può ospitare piante erbacee, piante arbustive e in alcuni casi anche piccoli alberi. La funzione di questa superficie è ecologica, perché risarcisce in termini naturali l’area occupata dall’edificio, ma anche ricreativa.
    Questa tipologia si avvale di spessori considerevoli di substrato e quindi richiede edifici adatti a sopportare carichi pesanti pari anche al triplo o al quadruplo del carico medio di neve.
    Questi tetti necessitano di una manutenzione non dissimile da quella dei giardini convenzionali e dell’irrigazione.


    FertilRoof Drain
    Tipo di inverdimentoLeggero a Sedum spp.
    Carico strutturale dell’edificio90 - 150 kg m-2
    Coefficiente di deflusso> 0,7
    AnnotazioniManutenzione minima. Possibile combinazione con pannelli solari ed elettrovoltaici.
    FertilRoof WRP estensivo
    Tipo di inverdimentoLeggero a Sedum spp. Estensivo a Sedum spp. e/o perenni.
    Carico strutturale dell’edificio150 - 250 kg m-2
    Coefficiente di deflusso0,5 - 0,7
    AnnotazioniManutenzione minima. Possibile combinazione con pannelli solari ed elettrovoltaici.
    FertilRoof WRM estensivo
    Tipo di inverdimentoEstensivo a Sedum spp. e/o perenni.
    Carico strutturale dell’edificio150 - 250 kg m-2
    Coefficiente di deflusso0,5 - 0,7
    AnnotazioniManutenzione minima. Possibile combinazione con pannelli solari ed elettrovoltaici.

    Sistemi estensivi

    Sono tetti che vengono realizzati con funzioni ecologiche, di miglioramento del benessere abitativo, più raramente sono fruibili. Spesso recentemente, ospitano un impianto solare, termico o elettrovoltaico di cui contribuiscono ad aumentare l’efficienza.
    Sono costruiti con piante a portamento prostrato o strisciante, adatte a crescere in strati sottili di substrato.
    Il carico sul fabbricato è ridotto ed adatto a quasi tutte le tipologie di edificio.
    La manutenzione è snella e l’irrigazione facoltativa (da valutare in particolari zone).


    FertilRoof WRP intensivo
    Tipo di inverdimentoSemi intensivo a tappeto erboso. Intensivo con perenni, alberi ed arbusti.
    Carico strutturale dell’edificio250 - 350 kg m-2
    Coefficiente di deflusso0,3 - 0,5
    AnnotazioniAlto valore ecologico determinato dall’abbondanza di specie. Possibile inerbimento e calpestio.
    FertilRoof WRM intensivo
    Tipo di inverdimentoSemi intensivo a tappeto erboso. Intensivo con perenni, alberi ed arbusti.
    Carico strutturale dell’edificio250 - 350 kg m-2
    Coefficiente di deflusso0,3 - 0,5
    AnnotazioniAlto valore ecologico determinato dall’abbondanza di specie. Possibile inerbimento e calpestio.

    Lo schema costruttivo di base è analogo per entrambe le tipologie.
    A seconda della tipologia installata, variano caratteristiche tecniche, dimensioni e pesi dei singoli costituenti
    .

    La scelta di un tetto verde intensivo, oppure estensivo dipende da una serie di fattori progettuali da valutare con attenzione:

    • Caratteristiche statiche dell’edificio e clima della zona (precipitazioni, ventosità, ecc.);
    • Inclinazione del tetto (l’assetto ideale è il tetto piano. Per pendenze > 5° è necessario adottare soluzioni tecniche particolari;
    • Tipo e dimensioni degli scarichi (gli scarichi devono essere accessibili per verifiche e dimensionati coerentemente);
    • Tipologia di impermeabilizzazione del tetto;
    • Presenza di dispositivi energetici (pannelli solari, elettrovoltaici, ecc.);
    • Budget a disposizione.